lunedì 8 ottobre 2012

Tarma della cera

l'effetto visivo è tipo lo zucchero filato





Per uccidere la tarma e quindi arrestare lo sviluppo si può:
- sigillare i telaini dentro un arnia o melario e usare un dischetto di Zolfo;
- mettere il telaino nel surgelatore per una giornata. 




in alto si nota una piccola larva di tarma della cera

4 commenti:

Frada ha detto...

Che si fa in questo caso per eliminarle? :)

antarion ha detto...

Giusto, ottima osservazione, non ce l'avevo messo :)!
o si chiude il tutto in un arnia e si usano i dischetti di zolfo, oppure per arrestare lo sviluppo della tarma si deve mettere il favo incriminato dentro al surgelatore per una giornata!
RISPOSTA che, grazie al tuo intervento, ho aggiunto ora anche sopra ;)

daniele martelli ha detto...

Ciao, se sono i telaini con scorte in magazzino ad essere attaccati dalle tarme dopo averle uccise posso ridarli alle api?
Complimenti per il sito
ciao

FERIMON ha detto...

Ciao, se il telaino è ok, e il miele non ha problemi, puoi ridarglielo. Non vedo controindicazioni particolari.