martedì 17 marzo 2015

Zucchero a velo per caduta vorroa

Ho sperimentato in maniera molto rudimentale il metodo dello zucchero a velo per far cadere le varroe!
Il risultato è stato positivo, nonostante lo scetticismo iniziale!

Ho fatto il video al volo, usando un metodo alquanto rudimentale con il solo scopo di constatarne l'efficacia!

Consiglio, quindi, di farlo o tramite l'apposito setaccio creato proprio per spargere lo zucchero a velo nei dolci, oppure tramite altri metodi che consentano di distribuire lo zucchero a velo su tutte le api!

Nonostante io abbia messo poco zucchero a velo e anche male la caduta delle varroe c'è stata.

E' da considerarsi come un buon pagliativo che però non può sostituire integralmente l'acido ossalico!

CONSIGLIO: mettendo un pò di miele (anche preso dal telaino di scorte della stessa famiglia) nella parte alta dei favi, in pratica nel legno dei telaini molte api saliranno a prenderlo e una volta che molte si trovano allo scoperto, passarci sopra lo zucchero a velo, in questo modo cadrà su moltissime api con maggior caduta di varroe.

EFFETTI: le varroe scivolano sullo zucchero  a velo e non riuscendosi ad attaccare sulle api cadono nel cassettino.

PRECISAZIONI: dalle mie prove però emerge una caduta del 10-20% di varroe (meglio di niente) ma di sicuro non può sostituire l'ossalico, infatti dopo il trattamento di quest'ultimo la caduta è stata di ben 800 varroe contro le 80 dovute allo zucchero a velo (nel mio caso 10%).

2 commenti:

marcolindeifiori ha detto...

molto bello il video. anche io quest'anno per la prima volta ho testato il metodo dello zucchero a velo sule mie care api... vederle uscire dal predellino tutte bianche fa' un certo effetto, ma si puliscono velocemente e le varroe cadono da subito... sicuramente e' un metodo veloce e divertente non sara' scentifico ma non credo danneggi le api...

FERIMON ha detto...

Grazie per l'Intervento Marcolin ;)!| e si, infatti, sembra strano vedere le api bianche ahah, però è un metodo sicuramente non dannoso e orientativo per capire il grado di infestazione delle famiglie!
Purtroppo, non può sostituire i veri trattamenti altrimenti sarebbe stata una scolta ;)!